Serie A, la classifica dopo la 13^ giornata

25 novembre 2018

La classifica della serie A dopo la tredicesima giornata. Juventus sempre più in testa, il Napoli frena. In zona retrocessione grandi vittorie per Empoli e Udinese

In attesa del posticipo di lunedì tra Cagliari e Torino, diamo una sguardo alla classifica di serie A aggiornata dopo la tredicesima giornata. Sabato la vittoria della Juventus sulla Spal per 2-0 grazie ai gol di Mandzukic e Cristiano Ronaldo ha permesso ai bianconeri di portarsi a +9 sul Napoli. In precedenza la Roma aveva subito un brutto stop ad Udine, perdendo per 1-0 a causa del gol di De Paul, mentre l’Inter nell’anticipo serale ha avuto la meglio sul Frosinone riscattando la brutta sconfitta di Bergamo. Mattatore della serata Keita, autore di una doppietta e dell’assist per il gol di Lautaro Martinez.

Domenica passo falso del Napoli che è stato bloccato dal nuovo Chievo di Mimmo Di Carlo. Lo 0-0 al San Paolo allontana la Juventus che ora ha 8 punti di vantaggio proprio sugli azzurri. Contemporaneamente l’Inter è a ridosso della squadra allenata da Carlo Ancelotti riducendo le distanza ad una sola lunghezza. Si accende quindi la lotta per il secondo posto con lo scontro diretto del girone d’andata tra Napoli ed Inter ancora da giocare.

Classifica serie A: il Parma in piena zona Europa

In zona Champions pari e patta tra Milan e Lazio. L’inaspettata sconfitta della Roma e il pareggio tra biancocelesti e rossoneri non cambia i giochi. Un incerottato Milan riesce a tenere testa alla squadra di Simone Inzaghi e sfiora la vittoria. Il subentrato Correa, in pieno recupero, agguanta un pari che per Gattuso sa di beffa. Nel frattempo però irrompe il Parma che grazie alla vittoria nel derby contro il Sassuolo raggiunge quota 20 punti scavalcando proprio i giallorossi.

Continuano gli alti e bassi della Roma di Di Francesco, mentre il Parma sembra sempre più una candidata seria ad un posto in Europa League. Si ferma l’Atalanta di Gasperini dopo quattro vittorie consecutive, ad Empoli gli orobici cedono in pieno recupero condannati da un gol di Matias Silvestre. La Fiorentina non va oltre lo 0-0 in casa del Bologna e rallenta la sua corsa rischiando di restare impantanata a metà classifica. Ghiotta l’occasione per il Torino che con una vittoria in casa del Cagliari potrebbe raggiungere il Parma e salire al sesto posto in piena zona Europa.

Classifica serie A: grandi vittorie per Empoli e Udinese

In zona retrocessione grandi vittorie per Udinese ed Empoli. I friulani, guidati dal nuovo allenatore Davide Nicola, fanno il colpaccio contro la Roma di Eusebio Di Francesco, mentre l’Empoli di Iachini conquista la seconda vittoria consecutiva vincendo allo scadere contro l’Atalanta in una partita rocambolesca. Muove la classifica anche il Chievo che conquista un punto d’oro in casa del Napoli siglando contro ogni pronostico l’impresa di questa tredicesima giornata di serie A. In serata finisce in parità il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria. Al Marassi botta e risposta tra Quagliarella e Piatek, di nuovo in gol dopo più di un mese. Il polacco non entrava nel tabellino dei marcatori dal sette ottobre.

Classifica: Juventus 37; Napoli 29; Inter 28; Lazio 23; Milan 22; Parma 20; Roma, Sassuolo 19; Atalanta, Fiorentina 18; Torino* 17; Sampdoria 16; Genoa 15; Cagliari 14; Spal 13; Udinese, Empoli 12; Bologna 11; Frosinone 7; Chievo 1.
*una partita in meno.