Sampdoria-Bologna, le probabili formazioni

30 novembre 2018

Il primo posticipo del 14° turno di serie A sarà Sampdoria-Bologna. Ecco le probabili formazioni dei tecnici Giampaolo e Inzaghi.

Sampdoria-Bologna si disputerà alle ore 20.30 di sabato 1 dicembre, per il 14° turno di serie A. Un match tra due squadre a caccia di punti, seppur per motivazioni differenti. I blucerchiati di Giampaolo sono a quota 16 punti, che ad oggi valgono il 12esimo posto. Un successo li porterebbe all’aggancio della Roma di Di Francesco, alle prese con l’Inter di Spalletti, in un match che potrebbe portare i giallorossi a perdere nuovi punti preziosi. Il Bologna ha però bisogno di successi per continuare la caccia a Udinese, Empoli e Spal, ad oggi le tre squadre a portata di sorpasso, il che vorrebbe dire uscire dall’immediata zona retrocessione.

La Sampdoria non è ancora riuscita a venir fuori da un periodo particolarmente duro. I ragazzi di Giampaolo hanno infatti collezionato soltanto due punti nelle ultime cinque gare di serie A, grazie ai pareggi con Genoa e Sassuolo. Pesano però i punti persi contro Milan, Torino e Roma, con una difesa che dal 22 ottobre a oggi ha incassato ben 12 reti, segnandone appena cinque. I blucerchiati potranno avvantaggiarsi del fattore campo, considerando come il Bologna non riesca ad espugnare il Ferraris dal marzo del 1998. Da allora otto sconfitte e tre pareggi per gli emiliani.

La squadra di Inzaghi non riesce quasi a esprimersi lontano da casa, considerando la totale assenza di vittorie in trasferta nell’anno solare, in un totale di 16 match disputati. Segnare però sarà tutt’altro che facile per Quagliarella e compagni, considerando le sole due reti subite da Skorupski nelle ultime otto gare di campionato.

La probabile formazione della Sampdoria

In casa Sampdoria è tornato nel gruppo dei convocabili Linetty, che ha scontato la propria squalifica. Giampaolo potrebbe decidere di tenere in panchina Jankto contro il Bologna, mentre Defrel potrebbe tornare regolarmente al fianco di Quagliarella in attacco nella formazione titolare. L’ex Roma sembra essere del tutto recuperato dopo la sostituzione necessaria nel derby contro il Genoa per un fastidio muscolare. Indisponibili invece sia Barreto che Regini, mentre Saponara dovrebbe provare a stringere i denti. Per l’ex Empoli si registra un fastidio alla caviglia, che non dovrebbe compromettere la sua titolarità nel delicato match del sabato sera.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella. All. Giampaolo

La probabile formazione del Bologna

Inzaghi potrebbe optare per il 4-3-3 per fronteggiare l’aggressiva Sampdoria al Ferraris. Il Bologna potrebbe presentarsi con un tridente d’attacco con Orsolini in campo al posto dell’olandese Dijks, al fianco dell’esperto Palacio e del goleador della squadra Santander. Mattiello pare del tutto ristabilito, il che è un’ottima notizia per i rossoblù. Il giocatore dovrebbe dunque tornare a correre regolarmente sulla fascia, garantendo un apporto cruciale ai suoi. Inzaghi dovrà però fare a meno dell’esperto Dzemaili, che in questa stagione non sta riuscendo a garantire il solito apporto in fase realizzativa. Una sola rete per lui, in Coppa Italia. Ad ogni modo l’ex Napoli ha accusato un problema al ginocchio. In mediana al suo posto ci sarà Svanberg.

Sampdoria (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander, Mattiello; Poli, Pulgar, Svanberg; Orsolini, Santander, Palacio