Parma-Sassuolo, le probabili formazioni

24 novembre 2018

Parma-Sassuolo si disputerà alle ore 12.30 del 25 novembre. Ecco le probabili formazioni delle squadre di D'Aversa e De Zerbi.

Domenica 25 novembre, alle ore 12.30, si disputerà Parma-Sassuolo, valida per la 13a giornata di serie A. Un match che si preannuncia particolarmente combattuto, considerando il livello qualitativo delle due rose impegnate. Basti pensare alla coppia Gervinho-Inglese da una parte e Berardi-Di Francesco dall’altra. Soltanto due lunghezze separano le compagini, in favore dei neroverdi, al fianco della Roma a quota 19 punti.

I precedenti registrati in serie A tra Parma e Sassuolo sono soltanto quattro. Nelle prime due sfide sono stati i ducali ad avere la meglio, nella stagione 2013-14, per poi perdere sia all’andata che al ritorno nel 2014-15. Il totale dei match, comprensivi di serie B, arriva a quota sei, con 20 reti complessive, per una media di 3.3 gol a incontro. Tutto ciò non fa che confermare le aspettative sul grande spettacolo che si vedrà in campo. Entrambe le squadre propongono un gioco particolarmente aggressivo, il che potrebbe mettere in seria difficoltà le difese ma divertire il pubblico, allo stadio e da casa.

Il Sassuolo dovrà faticare per riuscire a conquistare i tre punti su questo campo, considerando come in casa il Parma sia stato battuto soltanto due volte su sei in questa stagione di serie A. Sconfitte per mano di Juventus e Lazio, per collezionare soltanto vittorie e pareggi. Nell’ultima trasferta disputata gli uomini di De Zerbi hanno trovato la vittoria contro il Chievo per 2-0. È da maggio 2017 però che la squadra emiliana non riesce a vincere due gare in esterna consecutive.

La probabile formazione del Parma

Nel ruolo di regista tornerà Stulac in casa Parma, affiancato da Grassi e Barillà. Sembra invece possa sedersi nuovamente in panchina Rigoni, con D’Aversa pronto a confermare Bastoni. A pagarne il prezzo sarà probabilmente Gobbi, le cui condizioni non sono ancora ottimali. Problemi anche per Di Gaudio, che negli ultimi giorni ha accusato una lesione muscolare, seppur di poco conto. Al suo posto spazio a Biabiany.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacopini, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Stulac, Grassi, Gervinho, Inglese, Bibiany

La probabile formazione del Sassuolo

Il Sassuolo ha impiegato un po’ per comprendere al meglio le idee di De Zerbi ma, giunti alla 13a giornata, la strada sembra finalmente essere tracciata. Il gioco dei neroverdi è convincente e ha portato già 19 punti. Questo Sassuolo non sembra affatto una squadra che debba preoccuparsi di non retrocedere. Si ritrova infatti in piena zona Europa League, con gli stessi punti della Roma e a soltanto tre lunghezze dalla Lazio, attualmente in Champions League. De Zerbi si ritrova a fronteggiare la sfida contro il Parma con quasi tutti i propri calciatori a disposizione. Ancora fuori i lungodegenti Sernicola, Adjapong e Boga, mentre Odgaard dovrebbe essere tenuto ancora fuori per precauzione, considerando il lavoro differenziato svolto. Difesa a tre per il tecnico, con Rogerio che dovrebbe ritrovare il proprio posto a centrocampo. Recuperato Berardi dopo l’affaticamento con l’Italia, a supporto di un Di Francesco che scalpita per avere una chance dal primo minuto.

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Boateng, Di Francesco