Juventus-Spal, le probabili formazioni

23 novembre 2018

Le probabili formazioni di Juventus-Spal: emergenza centrocampo per Allegri che spera di recuperare Pjanic. Semplici conferma la coppia Petagna-Antenucci

Nonostante l’obiettivo Champions League, la Juventus non vuole perdere l’attenzione sul campionato. Al rientro dalla sosta, la serie A propone Juventus-Spal come anticipo alle 18 di sabato 24 novembre. Un turno sulla carta favorevole per i bianconeri, ma la Spal si è dimostra squadra spavalda e senza timori reverenziali anche in trasferta. Per Massimiliano Allegri un ostacolo da superare senza timori per poi rituffarsi anche in Champions League. Juventus-Spal è anche una partita vista con grande interesse dai fantallenatori di Superscudetto con Cristiano Ronaldo che non ha intenzione di fermarsi. Il portoghese è il miglior giocatore del campionato per fantamedia, ma in casa non rende come in trasferta. Se si considerano solo le gare in casa, l’ex stella del Real Madrid è nono in classifica generale dietro. Problema gol invece per la Spal che in trasferta ha segnato cinque reti: solo Bologna e Fiorentina con quattro hanno fatto peggio.

La probabile formazione della Juventus

Settimana difficile per la Juventus con un’emergenza a centrocampo nata durante la sosta per le nazionali. Miralem Pjanic ha accusato un leggero affaticamento e viene monitorato costantemente per tentarne il recupero. Sulla presenza del centrocampista si concentrano tutti i dubbi di formazione di Massimiliano Allegri che dovrà fare a meno di Sami Khedira per una distorsione caviglia e Federico Bernardeschi afflitto da un fastidio muscolare agli adduttori. Non sarà della partita anche Emre Can, tornato ad allenarsi ma che sarà a disposizione solo tra qualche settimana.

In porta potrebbe trovare spazio Perin, visto l’impegno di Champions League, mentre in difesa De Sciglio è favorito sulla corsia di destra. A sinistra confermato Cancelo, così come la coppia centrale formata da Bonucci e Chiellini. Detto del centrocampo con Pjanic che dovrebbe essere affiancato da Bentancur e Matuidi, in avanti Juan Cuadrado scalpita per un posto da titolare. Il terzetto offensivo sarebbe composto dall’ex Fiorentina, Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Galvanizzato dal primo gol con la maglia dell’Argentina, Dybala dovrebbe comunque partire dalla panchina ed essere risparmiato per la sfida di Champions League contro il Valencia. In caso di forfait di Pjanic, spazio al 3-4-3 e a Barzagli in difesa con Alex Sandro esterno di centrocampo.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Perin; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Mandzukic

La probabile formazione della Spal

Buone notizie per Leonardo Semplici che in vista della trasferta di Torino potrebbe recuperare Vicari e Felipe così come Valoti. Torna disponibile anche Everton Luiz dopo la squadra, ma il centrocampista dovrebbe restare in panchina. 3-5-2 per la Spal con Gomis in porta, difesa formata da Cionek, Vicari e Felipe. In caso di forfait da parte di Vicari, in preallarme l’esperto Djourou o il giovane Bonifazi. Centrocampo con favorito il trio Missiroli, Schiattarella e Kurtic che torna titolare, mentre sugli esterni confermatissimo Lazzari a destra. A sinistra non dovrebbe farcela Fares alle prese con un affaticamento all’adduttore, al suo posto spazio a Costa. In attacco non ci sono dubbi per Semplici con la coppia Petagna-Antenucci.

Probabile formazione Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Costa; Antenucci, Petagna.