Juventus, la formazione migliore che può schierare Massimiliano Allegri

12 novembre 2018

La Juventus di Cristiano Ronaldo punta a un nuovo scudetto e al successo in Champions League. Ecco l’undici titolare di Allegri

Anno dopo anno la Juventus continua ad aggiungere incredibili tasselli alla propria rosa. Guardando al calciomercato, la serie A 2018-19 verrà ricordata ovviamente per il ‘colpo del secolo’, con il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla ‘Vecchia Signora’ di Torino.

Il lavoro dei bianconeri non si limita però all’individuazione del gran calciatore, da pagare a peso d’oro. A dimostrarlo, ancora una volta, è l’affare Emre Can, acquistato a parametro zero. Difesa rafforzata con il ritorno di Bonucci, dopo un anno da capitano del Milan, e l’arrivo di Cancelo, non riscattato dall’Inter. Cartellino dal prezzo elevato, a fronte però di una qualità in campo davvero incredibile, soprattutto in fase offensiva.

Sarà compito di Allegri riuscire a migliorarlo sotto l’aspetto difensivo, contenendone a volte le scorrazzate. Ad ogni modo le scelte del tecnico toscano sono di certo aumentate, per un potenziale davvero invidiabile, che potrebbe dettar legge non soltanto in serie A, come avvenuto negli ultimi anni, ma anche in Champions League.

Ecco la formazione titolare della Juventus che, al netto di infortuni, turnover e squalifiche, giocherà la maggior parte delle gare in programma in stagione:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

Juventus, le riserve di Allegri

Analizzando reparto per reparto, le principali riserve di Allegri sono sei. Si fa riferimento ai quei calciatori che con maggior frequenza verranno chiamati in causa dal tecnico, a volte dal primo minuto, soprattutto per dare una svolta al match a gara in corso.

In difesa rappresenta un caso a parte Perin, al quale è stato chiaramente attribuito il ruolo di vice Szczesny, con compiti principali in Coppa Italia. Sul fronte centrali è innegabile come Benatia sia la scelta principale alle spalle di Bonucci e Chiellini.

Barzagli ha compiuto 37 anni e sarà molto più difficile vederlo in campo per lunghi tratti di gara rispetto all’ex Roma. L’altra opzione sarebbe Rugani, che la Juventus ha voluto trattenere a tutti i costi, ignorando l’interesse del Napoli e di altri club. Il club crede molto in lui ma, a 24 anni, sembra abbia bisogno ancora di una stagione di rodaggio. Tante opzioni anche per i terzini: De Sciglio e lo stesso Barzagli possono far rifiatare i titolari e non è da trascurare la duttilità del colombiano Cuadrado già testato con successo nel ruolo durante la scorsa stagione.

A centrocampo è pronto a guadagnare sempre più spazio Bentancur. In più di un’occasione ha saputo dimostrare il proprio valore. Il suo intendo è molto chiaro: rubare il posto da titolare a uno tra Khedira e Matuidi. Sulle fasce non mancano di certo le opzioni, con ben quattro talenti purissimi come Dybala, Douglas Costa, Bernardeschi e Cuadrado.

In questo schema l’unico titolare è l’argentino, con gli altri tre destinati a partire quasi sempre dalla panchina, a meno che Allegri non decida di cambiare modulo, proponendo Ronaldo prima punta, con due velocisti ai lati.

Juventus, le coppie del fantacalcio

Gli amanti del fantacalcio sono sempre molto attenti al ‘gioco delle coppie’, al fine di garantirsi almeno un giocatore titolare. Scendere in campo con un uomo in meno può pesare molto più di un malus. Tra i bianconeri, molto dipende dal modulo con cui Allegri vorrà schierare la sua squadra: la sagacia tattica di alcuni protagonisti permette numerosi cambi, anche in corso d’opera e complica la scelte dei fantallenatori.

In casa Juventus, al di là dell’ovvia coppia Szczesny-Perin, si consiglia l’accoppiamento Bonucci-Benatia. Uno è il sostituto naturale dell’altro, così come Douglas Costa lo è di Dybala. Modo differente d’attaccare la porta ma stessa letalità. Sul fronte centrocampo invece Allegri sembra stia considerando sempre più Bentancur ma, in vista di possibili bonus, la coppia in mediana non può che essere composta da Pjanic e Khedira.