Serie A, tutte le probabili formazioni della 14^ giornata

30 novembre 2018

Le probabili formazioni delle dieci gare della 14a giornata di serie A, da Spal-Empoli al "monday match" di Atalanta-Napoli

Si concluderà lunedì la 14^ giornata di serie A, prima di sei giornate da giocare tutte nel mese di dicembre. Spal-Empoli aprirà il turno, mentre Atalanta-Napoli è il monday match che metterà la parola fine alla giornata. Tra turnover, tanti impegni ravvicinati, le scorie dell’Europa e qualche infortunato, diamo un’occhiata alle probabili formazioni in vista della 14^ giornata di serie A. Sarà questo il punto di riferimento per ragionare sulla formazione da schierare per il concorso di Superscudetto.

Spal-Empoli, le probabili formazioni

La Spal recupera sia Vicari che Djourou, ma quest’ultimo sta seguendo una tabella personalizzata e dovrebbe far parte dell’undici titolare. Possibile recupero per Fares che occuperebbe il posto di Costa. A centrocampo ancora panchina per Valdifiori e maglia da titolare per Schiattarella. Cambio di modulo per l’Empoli che dovrebbe proporre il 3-5-2. Quindi Veseli in campo e Zajc fuori in caso di difesa a tre, mentre conferme per Pasqual e La Gumina che partiranno nuovamente dal primo minuto. Unico ballottaggio tra Traorè e Acquah.

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna

Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Maietta, Silvestre; Di Lorenzo, Traorè, Bennacer, Krunic, Pasqual; La Gumina, Caputo

Fiorentina-Juventus, le probabili formazioni

Recuperato Pezzella in vista della vista di sabato così come Pjaca. Il difensore dovrebbe partire dal primo minuto, mentre l’ex Juventus è in ballottaggio con Gerson nel tridente con Chiesa e Simeone. Nella Juventus rientra Szczesny, in difesa De Sciglio dovrebbe sostituire l’infortunato Alex Sandro. Recuperato Bernardeschi, ma Allegri sembra propenso a confermare il centrocampo con Bentancur-Pjanic-Matuidi e proporre dal primo minuto Dybala con Mandzukic e Ronaldo. Panchina per Cuadrado.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Victor Hugo, Biraghi; Fernandes, Veretout, Benassi; Gerson, Simeone, Chiesa

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Ronaldo

Sampdoria-Bologna, le probabili formazioni

Rientra Linetty dalla squalifica, mentre Ramirez dovrebbe sostituire Saponara, non al meglio per un problema alla caviglia. Recuperato Defrel, mentre sono indisponibili Barreto e Regini. Nel Bologna spazio ad Orsolini nel 4-3-3 con Mattiello sulla fascia e Svanberg in mediana per sostituire Dzemaili alle prese con un problema al ginocchio.

Sampdoria: (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella

Bologna (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander, Mattiello; Poli, Pulgar, Svanberg; Orsolini, Santander, Palacio

Milan-Parma, le probabili formazioni

Solo un cambio per il Milan rispetto al pareggio contro la Lazio. Borini dovrebbe spuntarla su Laxalt per occupare la fascia, mentre in avanti ancora Suso e Cutrone in attesa del rientro di Higuain. Siligardi potrebbe essere la sorpresa del Parma. È lui il favorito su Biabiany e Ciciretti per un posto nel tridente. A centrocampo Scozzarella ancora preferito a Stulac, mentre la difesa viene confermata in blocco.

Milan (3-5-1-1): Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu, Borini; Suso, Cutrone

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Scozzarella, Grassi; Gervinho, Inglese, Siligardi

Frosinone-Cagliari, le probabili formazioni

L’unico dubbio in casa Frosinone riguarda le condizioni di Camillo Ciano. In caso di recupero dovrebbe essere recuperato e prendere il posto di Vloet. In attacco Campbell dovrebbe spuntarla su Pinamonti, mentre in mediana Maiello ritorna titolare. Il Cagliari deve fare i conti con l’assenza di Castro, così Ionita si sposta sulla trequarti e Dessena rientra in mediana con Bradaric e Barella. In alternativa, ritorno alle due punte con Farias al fianco di Pavoletti, con quest’ultimo che rimane da valutare

Frosinone (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Vloet; Ciofani, Campbell

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Padoin; Dessena, Bradaric, Barella; Ionita, Joao Pedro; Pavoletti

Sassuolo-Udinese, le probabili formazioni

Assente Boateng per infortunio, De Zerbi punta su Babacar in attacco con Di Francesco e Berardi ai lati. Sulla fascia destra spazio invece a Lirola. Nell’Udinese si ferma Samir, mentre Lasagna recupera ma Iachini dovrebbe confermare Ter Avest sulla fascia e Pussetto in attacco con De Paul.

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Babacar, Di Francesco

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, Behrami, Mandragora, Pezzella; De Paul, Pussetto.

Torino-Genoa, le probabili formazioni

Nell’undici titolare del Torino rientra Rincon, mentre Baselli dovrebbe farcela nonostante la forte contusione al ginocchio. Nel Genoa tutti confermati dopo il pareggio nel derby. Romero ancora titolare, così come Sandro che dovrebbe vincere il ballottaggio con Veloso. In avanti la coppia Kouamé-Piatek.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Baselli; Iago Falque, Belotti

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo; Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic; Kouamé, Piatek

Chievo-Lazio, le probabili formazioni

Ancora in dubbio la presenza di Giaccherini per domenica, intanto Di Carlo recupera Cacciatore che ritorna dal primo minuto. In avanti Stepinski al posto di Pellissier, mentre Meggiorini dovrebbe affiancare Birsa sulla trequarti. Nella Lazio Correa dovrebbe essere favorito su Luis Alberto, mentre viene monitorata la condizione di Lucas Leiva. In caso di assenza, ancora Badelj in regia.

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Rossettini, Barba; Obi, Radovanovic, Hetemaj; Meggiorini, Birsa; Stepinski

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile

Roma-Inter, le probabili formazioni del derby della Lanterna

La Roma deve fare i conti con le assenze di Pellegrini, Dzeko, El Shaarawy e De Rossi. A centrocampo spazio a Zaniolo, nonostante il recupero di Pastore mentre in difesa sono recuperati Olsen, Manolas e Florenzi. Nell’Inter è in forse la presenza di De Vrij, al suo posto possibile l’inserimento di Miranda.Ritorna Brozovic a centrocampo con Vecino, in attacco Icardi e Perisic, mentre Joao Mario sostituirà Nainggolan.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florezi, Fazio, Manolas, Kolarov; Cristante, N’Zonzi,Under; Zaniolo, Kluivert, Schick

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi

Atalanta-Napoli, le probabili formazioni

Gasperini schiera Pasalic per sostituire lo squalifica Ilicic, mentre in difesa si monitorano le condizioni di Toloi. In caso di assenza ballottaggio a tre per due maglie tra Palomino, Mancini e Djimsiti. Dopo la vittoria in Champions League, Ancelotti deve fare i conti con l’infortunio di Raul Albiol. Al suo posto Maksimovic dovrebbe spostarsi al centro, mentre a centrocampo e in attacco dovrebbero giocare sia Fabian Ruiz che Mertens con Zielinski e Milik ancora in panchina.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic, Gomez; Zapata

Napoli (4-4-2): Ospina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Ruiz; Mertens, Insigne