Calciomercato, l'Inter punta Darmian per sostituire Vrsaljko

5 dicembre 2018

Matteo Darmian è il profilo sondato dall'Inter per sostituire Sime Vrsaljko. Troppi gli infortuni per il croato che dovrebbe essere riscattato per una cifra di 17,5 milioni di euro

Inseguito a lungo durante l’ultima sessione di calciomercato, Sime Vrsaljko è stato vittima di numerosi problemi fisici. Il terzino ex Atletico Madrid non è mai riuscito a trovare la giusta continuità con l’Inter e ora il riscatto appare decisamente più lontano. Arrivato in prestito oneroso per 6,5 milioni di euro, Vrsaljko dovrebbe essere riscattato con altri 17,5 milioni di euro da versare nelle casse dell’Atletico Madrid. La dirigenza nerazzurra però frena e vuole riflettere sul possibile investimento. Il calciatore è apprezzato sia da Luciano Spalletti che dalla società ma sono troppi gli infortuni avuti in questa prima parte di stagione.

La beffa è che gli stessi problemi fisici sono tutti coincisi con le pause della nazionale. Il terzino ha raccolto 6 presenze in serie A e ha una fantamedia del 6 con una quotazione di 11 crediti, un investimento che per tanti fantallenatori non ha affatto pagato.

Calciomercato Inter, Matteo Darmian è il profilo ideale

I 24 milioni totali da investire per il cartellino di Vrsaljko sono ritenuti eccessivi dall’Inter e così si sonda il mercato per cercare una valida alternativa. Il direttore sportivo Piero Ausilio punta ad un profilo valido, in grado di colmare l’eventuale mancato riscatto del croato, che abbia esperienza internazionale e con un costo accessibile. Il calciatore in grado di rispettare tutte queste caratteristiche è Matteo Darmian, terzino in scadenza di contratto a giugno con il Manchester United. Utilizzato con il contagocce da José Mourinho, l’ex Torino vuole tornare in Italia per ritornare ai fasti di un tempo quando in maglia granata si fece apprezzare sia in campionato che in Europa League.

Darmian ha dichiarato più volte di voler lasciare i Red Devils ma anche in estate nessuno ha sferrato l’attacco decisivo per riportarlo nel nostro Paese. Ora ci prova l’Inter, forte della volontà del calciatore e puntando alla possibilità di strapparlo a parametro zero. Un affare non da poco per un terzino che fino a due stagioni fa era titolare della fascia destra del Manchester United. Dopo aver vestito la maglia della Primavera del Milan, Darmian potrebbe quindi tornare nel capoluogo lombardo con buona pace di Mourinho che nonostante i tanti apprezzamenti nei suoi confronti non ha mai creduto pienamente in lui.

La folta concorrenza per Matteo Darmian

La concorrenza per mettere le mani sul terzino è però altissima. Negli ultimi mesi sono stati tanti i club italiani ed esteri che hanno sondato il terreno e hanno chiesto informazioni. Tra le squadre interessate in Italia anche Napoli e Roma. Estimatori anche in Spagna dove ci stanno pensando sia Valencia che Atletico Madrid, proprio il club proprietario del cartellino di Sime Vrsaljko. Sembra invece abbandonata la pista Juventus che la scorsa estate ha bloccato per settimane il calciatore. Una trattativa poi naufragata per l’arrivo in maglia bianconera di José Cancelo, acquistato dal Valencia per 40,4 milioni di euro. Sedotto e abbandonato, Darmian non ha perso la speranza di tornare in Italia e ora punta magari a gennaio per lasciare il Manchester United, tornare ad essere padrone della fascia destra e riconquistare la maglia della Nazionale allenata da Roberto Mancini.