Bentancur è maturo: è lui la sorpresa per Juventus e fantacalcio

3 dicembre 2018

Sempre più fondamentale nella Juventus schiacciasassi di questo inizio di stagione. Rodrigo Bentancur ha conquistato definitivamente i bianconeri

Aveva bisogno di una piccola perla, di realizzare un gol decisivo per accendere i riflettori su di lui. Del resto spesso non ci si accorge di un determinato calciatore e del suo reale contributo alla causa fino a quando non entra di prepotenza nel tabellino dei marcatori. Contro la Fiorentina è arrivato anche quello, un +3 fondamentale per la vittoria contro i viola. Rodrigo Bentancur ha realizzato il gol che ha spezzato l’equilibrio contro i viola. E così oltre a dare sostanza e qualità al centrocampo bianconero, ora riesce a risultare anche decisivo ai fini del risultato.

Una crescita costante, una gestione attenta e oculata per un talento arrivato la scorsa stagione. Pian piano Bentancur è riuscito a ritagliarsi il suo spazio tra i tanti big presenti in rosa. 12 partite giocate, 2 gol e un assist, 829 minuti giocati e dieci gare consecutive da titolare in serie A e Champions League. L’ennesimo talento gestito al meglio da Massimiliano Allegri che a causa anche dei vari infortuni di Khedira, Matuidi ed Emre Can ha puntato tutto su di lui.

Bentancur, il dominio totale contro la Fiorentina

Dopo il classico apprendistato che ha coinvolto tutti i nuovi acquisti della Juventus dall’arrivo di Allegri (tranne ovviamente il fenomeno Cristiano Ronaldo), Bentancur è ora un elemento diventato fondamentale. Una capacità di verticalizzazione innata, una visione di gioco purissima unito ad un grande dinamismo anche in copertura. L’uruguaiano dona equilibrio alla squadra. Si sta rivelando sempre più un centrocampista completo che rispecchia pienamente il modo di vedere il calcio da parte dell’allenatore Allegri. Anche contro la Fiorentina, nonostante le nove gare consecutive da titolare, ha dimostrato lucidità e qualità da vendere.

Contro i viola è stato autore di un gol sontuoso nato da uno scambio con Dybala e di una prestazione completa che ha portato la sua fantamedia a 6.45. Sì perché quest’anno Bentancur ha deciso di regalare anche bonus ai suoi fantallenatori con due gol un assist. Nella scorsa annata non era mai andato a segno, ora si sente più libero e maturo per poter sfruttare gli spazi lasciati vuoti dagli avversari. Un dominio totale a centrocampo, mostrato anche contro la Fiorentina che non è riuscita ad opporre una valida resistenza. In occasione del gol ha colpito la sua capacità di aggirare Pezzella e fulminare con il sinistro Lafont. Tutte caratteristiche che finora non aveva ancora mostrato sul palcoscenico della serie A.

14 crediti per un titolare indiscusso

Ovviamente un rendimento così importante ha aumentato la quotazione di Bentancur nel concorso di Superscudetto. Il centrocampista, cresciuto nel Penarol, vale 14 crediti. Una spesa decisamente piccola per un calciatore titolare indiscusso della squadra, autore finora di due gol e che attualmente gioca nella squadra che guida con ampio divario il campionato. Oltre ai gol di Cristiano Ronaldo, alla sostanza di Mandzukic e alla forza indiscussa della difesa, i 40 punti della Juventus su 42 disponibili portano anche la firma di Rodrigo Bentancur. Sono bastate tre partite tra agosto e settembre per convincere, da quel momento Bentancur è diventato un punto di riferimento per il centrocampo bianconero.