Bomber in crisi: Milik, Dzeko e Belotti casi per serie A e fantacalcio

27 novembre 2018

Crisi di gol per alcuni bomber della Serie A: riflettori puntati sull'astinenza prolungata che ha colpito Arkadiusz Milik, Edin Dzeko e Andrea Belotti

La tredicesima giornata di Serie A ha aperto nuovi casi per il campionato e per il fantacalcio. A preoccupare maggiormente i fantallenatori sono alcuni bomber che stanno faticando più del previsto a trovare la via del gol in questa prima parte di stagione: si tratta di Arkadiusz Milik del Napoli, Edin Dzeko della Roma e Andrea Belotti del Torino. Il triplo campanello d’allarme, anche in ottica concorso Superscudetto, è ormai scattato: andiamo ora ad analizzare nel dettaglio la situazione relativa agli attaccanti.

Arkadiusz Milik, convivenza difficile con Mertens

Nell’ultimo turno di campionato, che ha messo contro Napoli e Chievo allo Stadio ‘San Paolo’, Arkadiusz Milik è sceso in campo solo al minuto 59. L’attaccante polacco ha preso il posto di Ounas, andando ad affiancare Mertens schierato titolare da Ancelotti nonostante un colpo ricevuto in allenamento. Nei 36 minuti a sua disposizione, Milik non è riuscito a far ricredere l’allenatore sulle gerarchie d’attacco. Solo 5,5 per lui in pagella e gioia del gol ancora lontana. L’ultima sua rete in campionato risale al 2 novembre contro l’Empoli. In stagione, le marcature totali sono 4 (più 1 assist), in 630 minuti complessivi.

Edin Dzeko a doppia velocità tra Serie A e Champions

Edin Dzeko rischia di diventare una delle delusioni più grandi quest’anno per i fantallenatori del nostro Superscudetto: l’attaccante della Roma ha realizzato solo 2 reti nelle 12 partite disputate in Serie A, a fronte di 5 gol messi a segno in 4 partite in Champions League. L’ultima sua realizzazione in campionato risale al 6 ottobre (contro l’Empoli) e la sua media voto pari a 5,96 impone una riflessione sul suo impiego futuro. Il fastidio muscolare accusato dal giocatore nell’allenamento di ieri, alla vigilia di Roma-Real Madrid, complica ulteriormente la situazione. Sabato pomeriggio, contro l’Udinese, Di Francesco gli ha preferito Patrik Schick dal primo minuto, ma anche l’attaccante ceco ha deluso le aspettative. I 25 minuti giocati da Dzeko non sono bastati alla Roma per pareggiare i conti contro i friulani e il suo voto ne ha risentito: 5,5 in pagella per lui.

Da Belotti a Simeone, attaccanti in crisi in Serie A

Il programma della tredicesima giornata di Serie A è stato consegnato agli archivi col ‘Monday Night’ tra Cagliari e Torino (0-0). Andrea Belotti, escluso dalle ultime convocazioni del Ct dell’Italia Mancini, è rimasto ancora una volta a ‘secco’ (voto 5,5). Il ‘Gallo’ ha realizzato 4 reti in questa stagione, ma l’attaccante che era riuscito a far schizzare fino a 100 milioni il suo prezzo è solo un lontano ricordo. Se il Torino con Belotti non sorride, non va meglio alla Fiorentina che deve fare i conti con l’astinenza da gol del ‘Cholito’ Simeone. L’attaccante argentino non va a segno in campionato addirittura da settembre (il 19, contro la Sampdoria) e anche contro il Bologna ha deluso (voto 5).

L’ultimo turno di campionato è stato provvidenziale, invece, per Krzysztof Piatek, tornato a segnare dopo l’exploit di inizio stagione proprio nel derby contro la Sampdoria. Il prossimo weekend, invece, i riflettori saranno puntati sulla prestazione da ex di Duvan Zapata in Atalanta-Napoli. L’attaccante colombiano è ancora fermo a quota 1 gol in campionato, ma i tifosi orobici sperano possa sbloccarsi proprio contro il suo passato.