Fantacalcio, la Flop 11 della 14^ giornata di serie A

5 dicembre 2018

Quattro calciatori del Bologna, Gervinho, Ivan Perisic e il talento Barella entrano a far parte della flop 11 della 14^ giornata di serie A

I cartellini rossi distribuiti nella 14^ giornata di serie A hanno plasmato in parte la flop 11 di questa settimana. La squadra è stata poi definita “grazie” alle pessime prestazioni di giocatori insospettabili che fino ad oggi avevano regalato tante gioie ai fantallenatori. Parliamo in particolare di Gervinho, non al meglio contro il Milan e peggiore in campo nella sconfitta di San Siro.

Ecco la peggiore formazione per la 14^ giornata, la flop 11 che tutti hanno provato ad evitare per non perdere posizione nel concorso di Superscudetto.

PORTIERE

Lukasz Skorupski 1 (5-4)

Analisi

Niente da fare per Lukasz Skorupski, è lui il peggiore portiere della 14^ giornata di serie A. L’estremo difensore paga la pessima partita della sua difesa crollata sotto i colpi di Quagliarella e soci. Il ko del Bologna mette in posizione scomoda anche Pippo Inzaghi, ora obbligato a fare punti per non perdere la panchina dei felsinei. La vittoria manca dal 30 settembre e nelle ultime sette partite sono arrivati quattro pareggi e tre sconfitte, l’ultima per 4-1. A pagare maggiormente il rendimento della difesa del Bologna è Skorupski, portiere affidabile ma senza una vera protezione.

DIFENSORI

Thiago Cionek 3,5 (4,5-1)
Arturo Calabresi 4,5 (5-0,5)
Filip Helander 4,5

Analisi

Un segno tangibile delle difficoltà del Bologna è dato dalla presenza nella flop 11 di due difensori allenati da Pippo Inzaghi. Arturo Calabresi e Filip Helander entrano di diritto tra i peggiori della 14^ giornata per la loro prestazione nella sfida contro la Sampdoria. Entrambi chiudono con 4.5, con Calabresi che raggiunge lo stesso voto del compagno di squadra per il malus di 0.5 dovuta all’ammonizione. Il terzetto difensivo viene completato da Thiago Cionek che si fa espellere ingenuamente mettendo in grave crisi i suoi compagni di squadra che però, grazie a Kurtic, hanno conquistato un punto prezioso contro l’Empoli.

CENTROCAMPISTI

Nicolò Barella 4 (5-1)
Sandro 4
Ivan Perisic 5
Romulo 3 (4-1)

Analisi

Quattro ammonizioni e un’espulsione finora per Nicolò Barella, talentuoso centrocampista del Cagliari e della Nazionale ma dovrà necessariamente migliorare sul profilo della maturità. Anche contro il Frosinone, il classe 1997 ha lasciato colpevolmente i suoi in 10. Un’espulsione affrettata ma che poteva costare caro. Cartellino rosso anche per Romulo che “conquista” un 3 frutto del 4 in pagella e del malus ottenuto. Il centrocampista si fa espellere ingenuamente e costringe i suoi a giocare in 10 per la maggior parte della partita. Anche il suo compagno di squadra Sandro entra tra i peggiori centrocampisti della giornata. Il Genoa perde a Torino anche per il fallo da rigore commesso dall’ex Benevento su Iago Falque. Da u.n calciatore con la sua esperienza non ci si aspetta errori così clamorosi. Tra i peggiori c’è anche Ivan Perisic. Il 5 in pagella spiega la pessima prestazione dell’esterno nella sfida Roma-Inter.

ATTACCANTI

Gervinho 4
Simone Zaza 4,5 (5-0,5)
Federico Santander 4,5 (5-0,5)

Analisi

Finora aveva dimostrato a tutti di non essere affatto un giocatore finito, ma questa volta Gervinho ha deluso tutti i suoi fantallenatori. È lui il peggiore attaccante della 14^ giornata di serie con un secco 4 in pagella nella sfida Milan-Parma. A fargli compagnia nell’attacco della nostra flop 11 ci sono Simone Zaza e Federico Santander. Il primo pasticcia più volte con il pallone e spreca occasioni clamorose per chiudere la sfida Torino-Genoa. Per sua fortuna i liguri non impensieriscono più di tanto e così Mazzarri può festeggiare il ritorno alla vittoria. Ma il rendimento di Zaza non gli sarà affatto piaciuto. Voto negativo anche per Santander che paga anche lui la pessima prestazione del Bologna in casa della Sampdoria. L’attaccante non incide e chiude la partita con un secco 4,5 (5 in pagella e malus ammonizione).