Serie A, l'analisi assist della 14^ giornata

3 dicembre 2018

L'analisi degli assist della 14^ giornata di serie A. Grande protagonista Gianluca Caprari autore di 2 assist sulla vittoria per 4-1 contro il Bologna

In attesa dell’ultimo posticipo Atalanta-Napoli, importantissimo per la lotta scudetto, il quadro della 14^ giornata di serie A è quasi completo. Grande passo in avanti del Milan che batte in rimonta il Parma e conquista il quarto posto. I rossoneri scavalcano la Lazio che si ferma a Verona grazie ad un ritrovato Chievo guidato dall’eterno Pellissier. Importanti vittorie anche per Torino e Sampdoria che vincono rispettivamente contro Genoa e Bologna. Il big match Roma-Inter si è concluso con uno spettacolare 2-2, mentre sabato la Juventus ha avuto la meglio contro la Fiorentina di Stefano Pioli. Tanti i gol realizzati in questa 14^ giornata di serie A e altrettanti gli assist forniti. Quel +1 tanto ambito dai fantallenatori di Superscudetto ha potuto fare la differenza e spostare gli equilibri di questo turno. Diamo un’occhiata agli assist della quattordicesima giornata di serie A con l’analisi di ogni gol realizzato.

Assist 14^ giornata: da Bennacer a Schiattarella

Nel 2-2 tra Spal ed Empoli spiccano gli assist di Schiattarella, Krunic, Bennacer e Lazzari. Partita ricca di emozioni con Kurtic abile a sbloccare il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo con un colpo di testa in girata. L’assist da fermo è di Schiattarella per il temporaneo 1-0 della Spal (Schiattarella +1). Il pareggio dell’Empoli arriva grazie a Caputo, capocannoniere della squadra. L’attaccante riceve un gran passaggio da Krunic e infila sotto le gambe Gomis (Krunic +1). Lo stesso Krunic firma il momentaneo vantaggio dell’Empoli con uno splendido tiro da fuori area, l’assist in questo caso è di Bennacer che con un passaggio di prima mette il bosniaco nelle condizioni di esplodere il suo tiro (Krunic +1). Il pareggio della Spal arriva ancora grazie a Kurtic servito con un assist perfetto di Lazzari (Lazzari +1).

La roboante vittoria della Juventus in casa della Fiorentina viene firmata dalle reti di Bentancur, Chiellini e Cristiano Ronaldo. Il centrocampista riceve da Dybala, dribbla Pezzella e batte Lafont. Nessun assist per l’argentino perché Bentancur disorienta prima un difensore e poi conclude con il sinistro. Il gol di Chiellini arriva con una girata che finisce in rete dopo la smanacciata di Lafont. L’assist è di Cuadrado che serve di testa il difensore della Nazionale (Cuadrado +1). Infine nessun assist per Cristiano Ronaldo che chiude la partita realizzando il rigore del 3-0.

Assist 14^ giornata: bonus doppio per Caprari

Caprari scatenato nella vittoria della Sampdoria per 4-1 contro il Bologna di Pippo Inzaghi. L’attaccante serve l’assist dell’1-0 per Praet e del 3-1 di Ramirez (Caprari +2). Bonus anche per Svanberg, autore dell’assist per il gol di Poli, e Linetty che serve Quagliarella per il comodo 4-1 finale (Svanberg +1, Linetty +1). Nessun assist invece per Ramirez, il suo pressing su Pulgar permette a Quagliarella di recuperare palla e infilare Skorupski ma nel mezzo c’è l’intervento di Danilo che serve proprio l’attaccante della Sampdoria.

La giornata di domenica è stata inaugurata da Milan-Parma. I rossoneri hanno ribaltato il risultato grazie ai gol di Cutrone e Kessié su rigore. L’attaccante viene servito da Suso, ma il cross viene deviato e quindi non guadagna il bonus visto che la traiettoria viene cambiata in maniera netta. L’unico assist della partita è di Scozzarella che calcia l’angolo sulla quale Inglese si avventa e di testa batte Donnarumma (Scozzarella +1). Finisce in parità Frosinone-Cagliari: Zampano appoggia di testa al centro per Cassata che realizza con un destro rasoterra (Zampano +1), mentre il pareggio di Farias arriva un bellissimo cross basso di Joao Pedro dove l’attaccante si avventa in scivolata (Joao Pedro +1).

Assist 14^ giornata: Birsa, Brozovic, Correa e D’Ambrosio

Nonostante i tre gol in Torino-Genoa non vengono registrati assist. Kouamè irrompe in piena area e realizza da pochi passi, ma il pallone arriva da una palla deviata da Izzo. Il pareggio di Ansaldi arriva grazie ad un’azione personale dell’esterno che conquista un pallone al limite dell’area e conclude con un potente destro. Ovviamente nessun assist nemmeno sul gol di Belotti che realizza il calcio di rigore decisivo.

La giornata si è chiusa con due pareggi che non hanno creato scossoni in classifica. Chievo-Lazio 1-1 premia Birsa e Correa come assistman. Il gol di Pellissier arriva grazie ad un bel filtrante dello sloveno (Birsa +1), mentre il pareggio di Immobile giunge dopo uno scambio con Correa che l’attaccante premia fulminando con il destro Sorrentino (Correa +1). Infine sono due gli assist sui quattro gol realizzati in Roma-Inter. D’Ambrosio serve con un cross dalla destra Keita e guadagna il suo bonus (D’Ambrosio +1). Il pareggio della Roma arriva grazie ad Under: Cristante pesca il turco che si gira, punta la porta e Handanovic. Nessun assist per l’ex Atalanta perché serve Under quando è ancora spalle alla porta. Il vantaggio momentaneo dell’Inter nasce da un calcio d’angolo di Brozovic dove Icardi trova lo stacco decisivo (Brozovic +1), mentre il pareggio giallorosso arriva su calcio di rigore realizzato da Kolarov.